Dove fare running a Roma

Contacttaci

I 5 migliori percorsi romani per allenarsi

Tra parchi rigogliosi, colonne romane e lungotevere: ecco 5 tragitti per potersi allenare al meglio nella Capitale. Perché anche l’occhio vuole la sua parte.

AGGIUNGI AI PREFERITI
5 posti per allenarsi e correre a roma

Dopo i 5 percorsi per fare running a Milano, è la volta dei migliori tragitti per allenarsi a Roma. La Città Eterna offre a tutti i runner la possibilità di poter correre in location incredibili, tra parchi, monumenti e “grandi bellezze” di ogni tipo. Con la bella stagione è ancora più stimolante abbandonare le palestre e, persino, il comodo divano per vivere un’esperienza fantastica in una delle città più verdi d’Europa.

Questa lista non è esaustiva perché le possibilità che offre la nostra capitale sono infinite ma, sicuramente, è un buon punto di partenza: abbiamo scelto i luoghi più caratteristici. Ecco i 5 tragitti:

 

Villa Doria Pamphili (Quartiere Gianicolo)

Si tratta del parco urbano più grande di tutta Roma con i suoi 184 ettari di prati verdi. I runner possono ammirare la bellissima villa e residenza di campagna della famiglia Pamphili assieme a ruscelletti, piccoli laghi e la fontana del Cupido. La villa offre diversi percorsi per il running tra cui tre principali. Il primo di 3,5 km – Panoramico est della villa – offre diverse pendenze e permette di vedere tutte le bellezze architettoniche del parco. Il secondo, lungo 5,1 km, include il percorso precedente e dispone di diverse attrezzature per l’attività fisica e lo stretching. Ci sono docce e, persino, un Bar/Ristorante dove poter, eventualmente, fare una pausa. E il terzo percorso, infine, si estende per 4 km, e rappresenta la parte meno monumentale e più selvaggia della Villa con molti alberi e  sentieri più impegnativi.

 

Villa Glori (Quartiere Parioli)

In questo bellissimo parco si allenava il grande Pietro Mennea. Si tratta di un percorso di 1.160 metri caratterizzato da segnaletica che lo rende l’itinerario perfetto per il runner che vuole avere sempre monitorati tempi e distanze. Villa Glori oltre ad essere un posto suggestivo, permette di immergersi nella storia: è possibile correre ammirando la colonna commemorativa dei caduti del 1867 e il querceto commemorativo dei caduti durante la Prima Guerra Mondiale.

 

Parco degli Acquedotti (Quartiere Cinecittà, Quarto Miglio)

E’ una delle aree più verdi della Capitale e per molti è il miglior luogo dove correre a Roma.  Un circuito che, nel suo complesso, è di circa 6 Km fra le rovine rinascimentali dell’acquedotto Felice e dei sei acquedotti della Roma antica. Il parco presenta sentieri pianeggianti  e si snoda lungo l’Appia Antica. E’ stato, inoltre, teatro di numerosi film di successo, da  “La Dolce Vita” a “La grande Bellezza” anche perché offre una bellissima vista sui castelli Romani.

 

Lungo Tevere (attraversa tutta la città)

Si tratta della lunga pista ciclabile che si estende da San Paolo fino allo Stadio Olimpico e che attraversa tutto il centro storico della Città Eterna con le sue incredibili bellezze. Un percorso di ben 33 Km lungo tutta la Capitale che vi farà letteralmente innamorare.

Parco di Villa Borghese (Quartiere Pinciano)

È il classico parco frequentato da chi pratica lo sport nel fine settimana: sarà piuttosto frequente trovare dei podisti che si godono il sole o si riposano all’ombra.  Il percorso inizia con la vista di un laghetto con un tempio antico e si estende fino ad arrivare al Pincio dove poter ammirare tutta Roma dall’alto tra uno sprint e l’altro.

 

Roma e tutti i suoi parchè vi aspettano a braccia aperte. E voi, che fate: pronti ai nastri di partenza?

AGGIUNGI AI PREFERITI
WordPress Video Lightbox
Acquista L’acqua Levissima