Quali Sono le Tecniche di Meditazione Principali

Come imparare a meditare

Nonostante imparare a meditare sia uno dei trend degli ultimi anni, molti ignorano l’esistenza di diverse tecniche di meditazione che affondano le proprie radici in epoche lontanissime. Ecco qualche nozione di base per iniziare ad essere un po’ meno stressati con la meditazione.

[techniques_photos_center_img = “/ wp-content / uploads / 2017/02 / learn-meditate-overcome-stress.jpg” alt = “4 techniques to learn to meditate: mindfulness, transcendental meditation, meditation vipassiana and nadabrahma “] [/ ut_animate_image]

Learning and meditating: a trend that has far-reaching origins

Despite learning to meditate on one of the trends of recent years, many ignore the existence of different meditation techniques. While some of them sink their roots in distant times, others are more recent experimentation.

We have selected some meditation techniques to help you orientate yourself if you have decided to learn to meditate, but confused about the approach to choose.

4 meditation techniques

1. MINDFULNESS

Some time ago, Dr. Anna Maria Veronesi told us in an interview on what is mindfulness and why she decided to integrate her into the cosmetic treatments she cares for her patients .

Nonostante sia nata oltre 2600 anni fa, in anni recenti la mindfulness si è afferma come tecnica di meditazione tra le più diffuse grazie all’impegno del monaco buddhista di origini vietnamite e attivista per i diritti umani Thich Nhat Hahn.

Riprendendo le parole della Dott.ssa Veronesi: “La caratteristica peculiare della mindfulness è essere un tipo di meditazione che si applica qui e ora, nel presente. Infatti, il passato è andato e su di esso non possiamo più agire in nessun modo; il futuro, invece, è ricco di incertezze di cui non bisogna preoccuparsi. Essere consapevoli del qui e ora è il primo passo verso la costruzione del proprio futuro”.

Bastano pochi minuti al giorno da concedersi durante un corso con un’insegnante – qui puoi scoprire dove praticarla in Italia – oppure a casa o fuori casa utilizzando una delle tante applicazioni mobile scaricabili gratuitamente come Insight Timer.

2. MEDITAZIONE TRASCENDENTALE

Creata dal guru dei Beatles Maharishi Maheshi Yogi, la meditazione Trascendentale aiuta a espandere le possibilità della mente che. Secondo le ricerche, infatti, ne utilizziamo solo per il 10 per cento.

Seduti a occhi chiusi per una ventina di minuti due volte al giorno, si recita mentalmente un mantra, una formula sonora che cancella la tensione e permette al cervello di spaziare verso nuove soluzioni.

La meditazione Trascendentale è ideale per ottenere obiettivi precisi in poco tempo: per imparare bastano quattro sedute di un’ora sotto la guida del maestro, poi si può fare da soli.

3. MEDITAZIONE VIPASSANA

Al pari della mindfulness, anche la meditazione Vipassana è una pratica antichissima che risale a oltre 2500 ed è attribuita al Buddha.

Il termine significa “vedere le cose come sono realmente” e prevede la respirazione come centro del suo esercizio: si respira, visualizzando l’aria che entra ed esce dalle narici in un moto continuo e regolare. Con la pratica continua, la meditazione allenta le tensioni accumulate nella vita quotidiana e scioglie i nodi prodotti dalla vecchia abitudine di reagire in maniera squilibrata alle situazioni piacevoli e spiacevoli.

4. NADABRAHMA

Come altre tecniche di meditazione, anche nel Nadabrahma si recitano i mantra, versione in sanscrito delle nostre preghiere, ma si ricorre alla voce per entrare in contatto con se stessi.

This is the humming: a mouth shut with special gestures of the man i. This creates a vibration that erases thoughts and distractions from the mind, stimulating endorphins.

Usually, they practice in meditation centers that relate to Osho’s teachings .

If you want to learn to meditate, you just have to choose which of these techniques will make you more curious and start!