I must have dello snowboarder

Contacttaci

I must have dello snowboarder

I must have di snowboarder neofiti e avanzati. Everyday Climbers intervista Pietro Colturi, Country Manager Italia di Burton.

AGGIUNGI AI PREFERITI
Pietro Colturi e l'abbigliamento adatto allo snowboarder

La stagione sciistica è definitivamente iniziata e con essa le avventure degli amanti dello snowboard. Abbiamo chiesto a Pietro Colturi, Country Manager Italia di Burton quali sono i must have della stagione 2016-2017.

Ciao, Pietro. Quali sono i 5 capi essenziali per chi fa snowboard?

1) Giacca e pantaloni impermeabili.

In montagna è importante indossare l’abbigliamento giusto, non solo per essere caldi, ma anche per avere strati da mettere o togliere a seconda delle temperature.

Quando si parla di giacche e pantaloni tecnici, due sono i riferimenti: colonna d’acqua e traspirazione. Lo standard di partenza è 10.000 mm per l’impermeabilità e 5.000 g per traspirazione, fino ad arrivare ai prodotti più tecnici con valori di 28.000 mm e 20.000 g.

Negli ultimi anni, molte grandi aziende hanno posto sempre più attenzione alla sostenibilità. Bluesign® è la certificazione più riconosciuta studiata da un gruppo svizzero leader nel campo della salute e della sicurezza ambientale nella produzione di tessuti in tutto il mondo.

2) Guanti o moffole

Va da sé che in montagna le mani devono sempre stare al caldo. Le soluzioni sono molteplici: quelli più caldi ed impermeabili in GORE-TEX®, ai più specifici da park, fino ad arrivare ai più costruiti con protezioni integrate per i neofiti.

Di recente, molte aziende hanno sviluppato tecnologie compatibili con i touchscreen dei nostri smartphone: Burton con una tecnologia proprietaria chiamata Screen Grab® ti da la possibilità di usare qualsiasi tipo di smartphone senza togliere il guanto e non morire di freddo.

3) Casco

Prima regola: protezione, sempre e comunque! Che tu sia in park, in neve fresca o semplicemente in pista, questo è uno degli accessori indispensabili a cui non si può rinunciare. La differenza è data da robustezza, leggerezza, regolazione Boa® e protezione MIPS.

4) Maschera

Altro must have per un rider. Oltre a proteggerti da raggi UV, aria e neve, la maschera è sicuramente considerato uno degli accessori più cool. Le lenti variano da cilindriche a sferiche e sono studiate per affrontare qualsiasi situazione meteorologica: dal sole da ghiacciaio ad una giornata di bufera. Inoltre, molte sono studiate per essere compatibili con gli occhiali (OTG). La tendenza degli ultimi anni è lo sviluppo di tecnologie da parte delle aziende di sistemi di cambio lenti rapido.

5) Tavola con attacco

Ecco, parlaci della tavola dello snowboardista.

Le tavole sostanzialmente vengono classificate per tipologia di utilizzo e costruzione. Per tipologia di utilizzo si intende l’ambito in cui si vuole utilizzare una tavola e possiamo definire 3 categorie ben precise:

FREERIDE: per gli amanti della neve fresca

ALL MOUNTAIN: la parola stesso lo dice, tavole tutto fare per affrontare qualsiasi tipo di terreno

PARK: tavole per gli amanti delle evoluzioni, rail e jibbing.

Le costruzioni, invece, definiscono il livello tecnico della tavola. Nelle tavole per principianti le anime in legno sono molto morbide, permissive e vengono utilizzate fibre di vetro biassiali.

Al contrario, per quelle più tecniche, i legni diventano più rigidi e reattivi ed oltre ad avere le fibre di vetro tri-assiali viene impiegato nella costruzione anche il carbonio.

Le solette per i principianti sono estruse ed hanno bisogno di poca manutenzione, mentre per i più esperti, le solette sono sinterizzate ed offrono una scorrevolezza eccellente.

Sapete tutto ormai. Non vi resta che mettere tutto nello zaino Everyday Climber e partire per la montagna!

AGGIUNGI AI PREFERITI
WordPress Video Lightbox
Acquista L’acqua Levissima