LEVISSIMA TI RISPONDE

Yoga e montagna: un binomio vincente

Ritrovare equilibrio e armonia di fronte a panorami mozzafiato e a diretto contatto con la natura? Oggi è possibile praticare yoga nelle montagne italiane per innalzare la nostra energia vitale. Vi spieghiamo come e dove.

AGGIUNGI AI PREFERITI
Scopri come e dove preticare Yoga nelle montagne italiane

Secondo le ultime ricerche sono ben due milioni le persone che in Italia praticano yoga e la crescita anno per anno è esponenziale. Lo yoga è una pratica complessa che si può esercitare attraverso le varie modalità e mezzi offerti dalla tradizione: le forme del corpo (asana), le tecniche di respirazione (pranayana), i gesti delle mani (mudra), il distacco e la concentrazione (dharama).

I Benefici dello Yoga

La consapevolezza dei benefici alla psiche e al fisico che derivano dalla pratica yoga sono noti a tutti: accresce la flessibilità e la resistenza del nostro corpo, migliorando la postura e sconfiggendo il mal di schiena; migliora la respirazione e la concentrazione, focalizzando la nostra attenzione e la nostra mente sul “qui e ora”, lasciando da parte ansie e preoccupazioni; attraverso particolari posizioni si vanno a massaggiare gli organi interni, aiutando l’organismo a disintossicarsi e rallentando l’invecchiamento delle cellule; inoltre, rilassando e distendendo i nervi, si concilia anche il sonno.

Yoga e montagna

La montagna da sempre rappresenta simbolicamente la ricerca di elevazione spirituale: la salita verso la cima è un atto complesso e la vetta è un traguardo che promette il miglioramento delle proprie condizioni: umana, fisica e spirituale. In questo contesto si inserisce perfettamente la pratica dello yoga che permette la piena armonia tra mondo interiore e l’ambiente circostante, la possibilitàà di ammirare la natura e riconnettersi con le montagne.

Yoga Festival e i luoghi montani dove praticare 

Per quattro weekend tra maggio e giugno ha avuto luogo in Valle D’Aosta la prima edizione del Yoga Festival che ha così sancito il legame tra le montagne e la pratica di origine indiana, valorizzando località anche minori di media montagna della regione al confine con la Francia, ma che risultano ideali per la meditazione e l’osservazione contemplativa della natura. Camminate, concerti, incontri con maestri che hanno avuto un gran successo.

Ma sono molte quest’estate le località che organizzano retreat yoga nelle località montane, tra cui segnaliamo quella di Oulx, nell’Alta Val di Susa in Piemonte o i tanti corsi e seminari che si svolgeranno in Trentino Alto Adige sulle Dolomiti da San Candido alla Val Pusteria.

Un’ottima occasione per unire consapevolezza interiore, benessere e le meravigliose montagne italiane. Non vi è venuta voglia di meditare?

AGGIUNGI AI PREFERITI
WordPress Video Lightbox
Acquista L’acqua Levissima