Contacttaci

Alla scoperta della magica natura del Parco Nazionale dello Stelvio

Dal percorso dei picchi a quello dei Laghi Sternai, passando per la scalinata dei Larici monumentali. 1001 escursioni per scoprire la magica natura del Parco Nazionale dello Stelvio.

Oltre 130.000 ettari, più di 100 ghiacciai, 4 provincie (Trento, Bolzano, Sondrio e Brescia) e un numero infinito di meraviglie naturali.

Di cosa stiamo parlando?

Del Parco Nazionale dello Stelvio, una delle aree protette più belle d’Europa.

Fitti boschi, candide nevi, limpide acque di torrenti e laghi, dipingono gli incantevoli paesaggi di questo straordinario tesoro verde d’Italia. Come si legge sul sito ufficiale, il Parco, ad ogni stagione “offre continui mutamenti d’orizzonte e di forme di vita per offrire all’ospite i colori naturali, originali, quelli non ancora ingrigiti dall’inquinamento della città”.

Gli scorci di rara bellezza immortalati in queste foto (una catturata dall’obiettivo di Tiziano Mochen e l’altra proveniente dall’Archivio del Parco Nazionale dello Stelvio), possono forse darvi un’idea degli incantevoli panorami offerti dall’incontaminata natura dello Stelvio.

Dal bianco della neve d’inverno al verde della primavera, dall’azzurro del cielo estivo al rosso delle foglie d’autunno. Ogni stagione è adatta per scoprire le incantevoli meraviglie di questo Parco che può essere visitato percorrendo numerosi itinerari.

Le meraviglie del Parco Nazionale dello Stelvio attraverso 1001 itinerari

Itinerari nel Parco Nazionale dello Stelvio

Il percorso della fauna, ad esempio, vi permetterà di conoscere gli abitanti del Parco: cervi, camosci, stambecchi, ermellini, volpi, aquile, sono solo alcune delle moltissime specie che popolano l’incontaminata natura di questo grande polmone verde.

Così come la più invernale escursione serale con le ciaspole durante la quale vi capiterà di avvistare le impronte degli animali selvatici lasciate sulla neve.

Tra i tantissimi itinerari proposti ci sono anche la scalinata dei Larici monumentali, “un percorso didattico-naturalistico che porta alla scoperta di una ventina di giganteschi larici plurisecolari eccezionalmente concentrati ad una quota di circa 1.900 metri di latitudine”, la Salita al Vioz, uno spettacolo di oltre 3645 metri e il percorso dei Laghi Sternai, un itinerario naturalistico “che approfondisce le caratteristiche geologiche, morfologiche e paesaggistiche, con uno sguardo anche alle particolari specie botaniche e faunistiche presenti ai limiti della tundra alpina”.

Ad accompagnarvi nella scoperta delle 1001 meraviglie del Parco Nazionale dello Stelvio, le preparatissime Guide Alpine, gli accompagnatori di territorio e gli operatori didattici del Parco che da molti anni “vivono in questo ambiente e salgono su queste vette, imparando così ad osservare i particolari che questi luoghi nascondono”.

Ogni itinerario ha una sua difficoltà che, lunghezza, dislivello e durata.

Il grado di difficoltà delle escursioni

Per la prossima stagione estiva, attività ed escursioni sono state divise in base al target: famiglia ed alpinisti.

La legenda delle escursioni è suddivisa in tre assegnando, ad ogni livello e target, un colore differente: il verde per l’escursione “facile”, target famiglia soft, di mezza giornata che si svolge su tragitti che non presentato difficoltà e con distanze limitate a circa 4 chilometri ; il blu per l’escursione “media”, target famiglia impegnativa, di intera giornata con una lunghezza totale del percorso può presentare distanze di poco superiori al 10 chilometri e dislivelli compresi tra i 400 e i 700 metri; il rosi per l’escursione “impegnativa”, di intera giornata e rivolta ad un pubblico con maggiore esperienza alpinistica.

Oltre a questi tre colori, poi, c’è il grigio legato alle serate naturalistiche tematiche.


Le nostre ultime news

Forest Bathing, un bagno ..

Originari del Giappone, i "bagni nella foresta" fa...

26 Maggio 2017

Grotta del Gelo, la merav..

Si nasconde sotto l’Etna ed è considerata il "g...

09 Maggio 2017

ReStartAlp, un campus per..

Un percorso di 10 settimane sulle Alpi Nord-Occide...

06 Aprile 2017
WordPress Video Lightbox
Acquista L’acqua Levissima