Come combattere lo stress e la stanchezza

Contacttaci

Rimedi naturali per vincere la perdita di concentrazione

  Anche voi la mattina fate fatica ad alzarvi e al pomeriggio vi sentite stanchi? Nessun problema, è fondamentalmente un problema di climatizzazione e soprattutto di alimentazione. C’è un sale minerale che può aiutarvi.

AGGIUNGI AI PREFERITI
Due colleghi ricercano la concentrazione per lavorare al computer

Stress, stanchezza, nervosismo e perdita di concentrazione: spesso questi sono gli stati che ci accompagnano nei mesi estivi. Ma cosa succede davvero al nostro organismo e come possiamo cercare di combattere naturalmente questa situazione che spesso può avere delle ripercussioni sulla nostra vita familiare e professionale? Lo abbiamo chiesto al dottor Vittorio Canepa, medico sportivo esperto in nutrizione.

In effetti può capitare che la mattina facciamo fatica ad alzarci e a metà pomeriggio ci sentiamo più deboli e spossati. La stanchezza fisica e mentale, nella gran parte dei casi, non è un sintomo grave, ma quando questa ci impedisce di lavorare o studiare è sempre meglio non prenderla sottogamba.

Il fatto che questo avvenga all’inizio dell’estate, spesso significa che il nostro organismo non si è ancora adattato al cambio di climaL’eccessiva sudorazione ci fa perdere non solo molta acqua ma anche elementi essenziali per il nostro benessere come i sali minerali.

Temperatura e nutrizione incidono sui livelli di stress e stanchezza

Le principali modalità per combattere questo stato in modo naturale sono la climatizzazione e l’alimentazione. Climatizzazione significa non solo fare attenzione alle temperature interne ed esterne, ma soprattutto stare in luoghi con un buon clima e un basso tasso di umidità.

Per quanto riguarda l’alimentazione, come già ricordato, è necessario reintegrare quelle sostanze come il magnesio, che è un carburante essenziale per il nostro organismo. È proprio il magnesio infatti uno degli elementi che serve a rendere disponibile energia al nostro corpo e che partecipa a più di 300 reazioni essenziali per la funzionalità cellulare.

Carenza di magnesio, una possibile causa

Quando siamo in carenza di magnesio ci sentiamo stanchi e spossati. Ma la mancanza di magnesio interviene anche a livello del sistema nervoso centrale e influisce anche sulla sintesi di sostanze come la serotonina, che agisce sul tono dell’umore e la melatonina che contribuisce alla qualità del sonno. In questo modo il nostro corpo si sente più stanco ed aumentano le probabilità di imbattersi in una situazione di stress.

Alimenti che contengono il magnesio

Il magnesio è ampiamente presente in molti prodotti alimentari: legumi, cereali integrali, frutta secca e verdure a foglia verde ne sono particolarmente ricchi, ma anche farinacei, carni e latticini ne contengono discrete quantità.

Per assicurare l’assunzione del fabbisogno giornaliero di magnesio, il sale minerale che contribuisce alla riduzione del senso di stanchezza e dello stress, che Levissima ha lanciato Levissima+ pro-active. Con l’aggiunta di magnesio, e al delicato al gusto mela verde, una bottiglia da 60 cl di Levissima+ pro-active contribuisce a soddisfare il 16% del fabbisogno giornaliero di questo micronutriente nell’ambito di una dieta varia ed equilibrata e di uno stile di vita sano.

AGGIUNGI AI PREFERITI
WordPress Video Lightbox
Acquista L’acqua Levissima