Cosa sono i sali minerali

Contacttaci

Dove si trovano e a cosa servono i sali minerali

  Tutto quello che volevate sapere sui sali minerali e non avete mai osato chiedere. Cosa sono, in quali alimenti sono contenuti, perché sono utili e, soprattutto, quali sono i benefici per l’organismo.

AGGIUNGI AI PREFERITI
Uomo sulla vetta di una montagna

Quando parliamo di stile di vita sano e dieta equilibrata, oltre agli alimenti che quotidianamente scegliamo, gioca un ruolo importante l’acqua. Una dieta varia ed equilibrata insieme ad una corretta idratazione consentono di assumere il quantitativo corretto di macronutrienti e micronutrienti tra cui i sali minerali di cui l’organismo ha bisogno. Ma alla fine cosa sono i sali minerali? E perché sono così importanti?

Proviamo a spiegarlo attraverso una metafora. Pensiamo all’organismo umano come un orologio preciso e complesso: i sali minerali sono come le microscopiche viti che consentono agli ingranaggi del nostro orologio di girare e farlo funzionare.

I sali minerali: cosa sono

I sali minerali, come del resto anche le vitamine, sono dei micronutrienti perché presenti in piccole quantità nel nostro organismo, ma sono altresì indispensabili per la nostra vita e salute. Solitamente vengono definiti “sostanze traccia”, perché, per un corretto metabolismo, sono sufficienti tracce infinitesimali.

I sali minerali insieme ai carboidrati, ai lipidi, alle proteine e alle vitamine sono elementi fondamentali per la vita cellulare in quanto partecipano a processi cellulari fondamentali per lo sviluppo di tessutiti e organi quali ossa e denti, regolano l’equilibrio salino e gli scambi cellulari.  I sali minerali, inoltre, anche se sono sostanze inorganiche e non energetiche, intervengono in numerose reazioni indispensabili per le funzioni energetiche dell’individuo.

C’è però un’altra cosa importante da sapere. L’uomo non è in grado di sintetizzare i sali minerali autonomamente, perciò è indispensabile che introduca quotidianamente dosi sufficienti di ognuno dei sali fisiologicamente necessari al compimento dei processi metabolici e, più in generale, all’assolvimento di tutte le funzioni vitali.

L’assunzione di minerali avviene attraverso una dieta equilibrata e varia: come accade per gli altri alimenti, per mantenere un livello ematico di sicurezza dei sali minerali, essi devono essere reintegrati quotidianamente, in quanto vengono eliminati costantemente con i normali escreati dell’organismo (sudore, urina, feci). Una dieta mista, comprendente varie porzioni di frutta, verdura, cereali e determinate quantità di carni e pesci, è in grado di fornire i sali necessari per il fabbisogno giornaliero per il benessere dell’organismo.

Dove si trovano i sali minerali?

Essi si dividono in macroelementi, quando l’organismo necessita di una quantità superiore a 100 milligrammi al giorno, e in microelementi se invece il fabbisogno è minore a 100 milligrammi ed in alcuni casi anche inferiore ad 1 milligrammo.

Dei macroelementi fanno parte ad esempio:

  • – il magnesio (contenuto nelle noci, mandorle, cereali, legumi, carne, latte),
  • – il calcio (contenuto in particolare nel latte e derivati, ortaggi a foglia verde, noci, legumi, pesce)
  • – e il potassio (cereali, ortaggi, legumi, frutta secca)

Tra i microelementi/oligoelementi i principali sono:

  • – lo zinco (contenuto nella carne, verdura cruda, noci)
  • – e il ferro (contenuto nel tuorlo d’uovo, nei molluschi, ortaggi a foglia verde).

Ognuno di questi contribuisce ad un fabbisogno specifico che approfondiremo nei prossimi articoli di #EverydayClimbers Magazine.

A cosa servono i sali minerali?

Una dieta varia ed equilibrata è in grado di fornire la quantità corretta dei sali minerali di cui l’individuo ha bisogno, ma condizioni climatiche associate ad elevate escrezioni di liquidi o particolari regimi dietetici o condizioni fisiologiche particolari dell’individuo possono portare a carenze di uno o più elementi e disidratazione. In queste situazioni può essere di aiuto assumere alimenti o bevande addizionate di minerali che completano l’apporto di una dieta carente o i fabbisogni maggiori.

Ecco quindi che per condurre uno stile di vita sano e attivo o affrontare ogni giorno nuove sfide è necessario assumere e integrare il giusto quantitativo di sali minerali. In questo modo il nostro organismo potrà ricavare tutti i benefici da questi indispensabili micronutrienti.

Gli effetti benefici dei sali minerali sono innumerevoli, ad esempio:

  • – il potassio contribuisce alla normale funzione muscolare,
  • – il magnesio contribuisce alla riduzione della stanchezza e dell’affaticamento
  • – e lo zinco contribuisce alla protezione delle cellule dallo stress ossidativo.

È importante quindi per il nostro benessere quotidiano e per conquistare ogni giorno nuove vette assumere quotidianamente le giuste quantità di sali minerali: per questo Levissima ha deciso di lanciare la gamma Levissima+, tre bevande che uniscono la purezza dell’acqua minerale naturale Levissima ai benefici dei sali minerali (potassio, magnesio o zinco) per affrontare le sfide di ogni giorno con più vitalità, più concentrazione e più benessere.

È tutto più chiaro ora?

AGGIUNGI AI PREFERITI
WordPress Video Lightbox
Acquista L’acqua Levissima