Regeneration

Un obiettivo, una promessa

REGENERATION è il progetto di Levissima che parla di sostenibilità. La tutela e la preservazione dei ghiacciai, la gestione responsabile della risorsa acqua, il rispetto della biodiversità e la continua ricerca di innovazioni per la riduzione dell’impatto ambientale, dai trasporti agli imballaggi, ai sistemi produttivi, sono parte dell’impegno di Levissima su cui si fonda REGENERATION.

 

REGENERATION contribuisce alla creazione di un mondo in cui le risorse naturali vengono utilizzate in modo condiviso e responsabile per creare insieme un impatto positivo. È un progetto che promuove stili di vita sostenibili, in una logica di economia circolare: a cominciare proprio dalla plastica delle bottiglie (PET) di Levissima, che se gestita adeguatamente diventa una vera e propria risorsa.

Un obiettivo, una promessa

La plastica PET: 100% rigenerabile

La plastica è una delle più importanti scoperte del secolo scorso, che ha portato innumerevoli vantaggi nella nostra vita e nella società in cui viviamo. La plastica delle nostre bottiglie, il PET, è un materiale 100% riciclabile, per innumerevoli volte e rigenerabile in tantissimi nuovi oggetti e soluzioni.
È un rifiuto dannoso solo se ci rifiutiamo di riciclarlo nel modo corretto, pensaci!

Levissima - MarathOne

Con Levissima un chilometro vale molto di più.

Il 4 e il 5 luglio 2020 Levissima ha preso parte a Gazzetta MarathONE in qualità di Regeneration Partner e ha trasformato l’evento in una vera e propria risorsa per l’ambiente, "rigenerando" una bottiglia di plastica per ogni chilometro percorso dai runner. Con l’equivalente delle bottiglie raccolte virtualmente valorizzeremo un parco pubblico o un altro bene del territorio, come premio per il Comune che ha percorso più chilometri. Quale Comune vincerà? Stay tuned!

30% Bio-PET

Una sfida su tutti i fronti

La purezza dell’acqua minerale Levissima e l’impegno che Levissima ha dimostrato negli anni nei confronti dell’ambiente si fondono in una bottiglia leggera, infrangibile e 100% riciclabile realizzata con il 30% di BIOPET, plastica di origine vegetale.

Una scalata al fianco di Coripet

Da bottiglia nasce una nuova bottiglia

Il Gruppo Sanpellegrino, di cui Levissima è parte, aderisce a Coripet, un consorzio che ha l’obiettivo di avviare a riciclo maggiori quantità di PET e di realizzare una filiera italiana chiusa “bottle to bottle”: per mezzo di ecocompattatori, le bottiglie di plastica PET vengono raccolte e riciclate per ottenerne R-PET (PET riciclato), che può essere usato nella produzione di nuove bottiglie. L’obiettivo di Coripet è quello di essere un punto di riferimento essenziale per lo sviluppo di un’economia circolare per la sostenibilità e la difesa dell’ambiente.

Abbiamo rigenerato la maratona di Milano

Abbiamo rigenerato la maratona di Milano

Con l’equivalente delle 7 tonnellate tra plastica e lattine raccolte, grazie al supporto di AMSA durante la Generali Milano Marathon del 2019, è stato recuperato e rigenerato il percorso vita già esistente all’interno di Parco Sempione, donandogli una nuova anima totalmente green e coniugando tradizione e innovazione per uno spazio che possa essere il più inclusivo possibile, stimolando l’attività fisica e la promozione di uno stile di vita sano. 15 stazioni arricchite con nuovi attrezzi per esercizi e cartelli esplicativi, entrambi realizzati in plastica riciclata.

La scalata inizia a Bormio

La scalata è iniziata a Bormio

Il 28 e 29 dicembre Bormio ha ospitato due gare della Coppa del Mondo di Sci e, in questa occasione, Levissima ha annunciato il primo grande progetto REGENERATION in programma per il 2020. Con l’equivalente delle bottiglie di plastica raccolte durante la manifestazione Levissima realizzerà un Bivacco costruito con componenti in plastica rigenerata, dedicato a tutti gli appassionati di hiking e natura, all’interno del Parco Nazionale dello Stelvio.

Nuove forme, su misura per tutti

Nuove forme, su misura per tutti

All’evento di Bormio Levissima ha reso tangibile il valore e la duttilità della plastica PET, un materiale perfetto per essere riconvertito in filati utili alla tessitura di indumenti per lo sport. Coloro che riconsegnavano allo stand una bottiglia di plastica vuota potevano vincere una giacca invernale in plastica PET riciclata.

Levissima e la Valtellina

Levissima è da sempre legata a doppio filo con la terra che la vede nascere, consapevole di quanto inscindibile sia la relazione fra la purezza incontaminata del territorio da cui nasce e la sostenibilità delle proprie attività nel tempo.
L’amore per la Valtellina si esprime in un costante impegno per salvaguardarne le risorse naturali e per la promozione economica, sociale e ambientale del territorio di origine.

Levissima e la Valtellina
Da sempre a tutela dei ghiacciai

Da sempre a tutela dei ghiacciai

Dal 2007, in collaborazione con l’Università degli Studi di Milano e con le istituzioni della Valtellina, Levissima ha intrapreso un progetto di ricerca scientifica per la salvaguardia dei ghiacciai e per contrastare la dispersione di acqua causata dalla fusione glaciale. Il glacialismo è considerato l’indicatore più affidabile delle trasformazioni climatiche. I siti di studio, sul Ghiacciaio Dosdé Orientale e sul Ghiacciaio Dei Forni, sono attrezzati con strumenti in grado di monitorare lo stato del ghiaccio e raccogliere dati sulla fusione.

Innovazione in movimento

Innovazione in movimento

Da sempre Levissima è attiva nell’implementazione di innovazioni tecnologiche che consentono di ridurre l’impatto ambientale derivante dal trasporto dei suoi prodotti. A partire dall’utilizzo di rimorchi ultraleggeri che consentono l’aumento del numero di bancali per viaggio, passando per incentivazione di trasporto su rotaia, fino allo sviluppo di progetti che prevedono l’utilizzo di mezzi alimentati a GNL (Gas Naturale Liquefatto) che, per le sue ridotte emissioni, rappresenta il combustibile fossile più green.

Stay tuned